La miastenia

La miastenia è una malattia cronica, soggetta a varie fluttuazioni: anche nella stessa giornata si alternano momenti di benessere ad altri in cui si manifestano i sintomi tipici della malattia.   Gli stress, sia fisici (come un semplice raffreddore) sia psicologici ( come un bisticcio in famiglia), possono peggiorare le sue manifestazioni.   La malattia può comparire all’improvviso; in altre … Continua a leggere

La spina bifida

Il primo gene riconosciuto come responsabile della spina bifida è Vangl1, le cui mutazioni sono in grado di compromettere sensibilmente il processo all’origine della corretta formazione, all’interno dell’embrione, del sistema nervoso centrale del feto.   Normalmente, le cellule neuronali che si trasformeranno in neuroni veri e propri (le cellule che formano il sistema nervoso) si mettono in fila, una dopo … Continua a leggere

I nei

Secondo la medicina cinese i “pois” posti in sei aree del corpo risultano molto più significativi degli altri.   I nei su pianta dei piedi e palmo delle mani, punta del naso, parte centrale della schiena, ascelle, orecchie, inguine sono dei “segnalatori”: possono indicare la presenza di squilibri a carico di alcuni organi interni collegati a queste zone tramite i … Continua a leggere

La talassoterapia

La risposta all’avanguardia per chi vuole unire un periodo di vacanza a uno di cure marine complete e organizzate sono i centri di talassoterapia. Presso questo strutture, ogni risorsa fornita dal mare viene utilizzata per trattamenti all’insegna della salute e della bellezza. Prima di tutto l’acqua marina riscaldata a 38° C a cui si aggiungono, a volte, ozono e alghe. … Continua a leggere

Il watsu

Il watsu nacque alla fine degli anni Settanta in California, dalle intuizioni dell’americano Harold Dull, insegnante di shiatsu. Egli pensò di applicare lo shiatsu nelle piscine termali, e vide che i benefici erano notevoli. Studiò quindi il modo di adattare le tecniche shiatsu all’acqua; ma ben presto elaborò il watsu come una disciplina a sé, arricchito da altre tecniche per … Continua a leggere

I lapsus

L’espressione “lapsus freudiano” viene usata per indicare i casi in cui, commettendo un errore involontario nel parlare, una persona rivela le proprie reali intenzioni o idee.   Si devono a Sigmund Freud i primi studi sui lapsus, il quale li imputava alla confessione involontaria di un conflitto interiore, di un pensiero tenuto nascosto a se stessi e rimosso in quanto … Continua a leggere

Antinfiammatori omeopatici per infiammazioni a muscoli e tendini degli arti

Gli antinfiammatori omeopatici più indicati:   ·        Rhus toxicodendron, che agisce bene sul tessuto fibroso, le articolazioni, i tendini, le fasce aponeurotiche (l’estremità di un muscolo dove questo diventa tendine) curando dolori e rigidità. È un rimedio indicato soprattutto quando le gambe e le braccia hanno una rigidità che migliora con il movimento e con il calore secco, cambiando posizione … Continua a leggere

Denti guasti? Occhio al cuore

Sembra ci sia una stretta correlazione tra i problemi ai denti e le malattie del cuore e della circolazione.   Chi presenta una maggiore perdita di osso alveolare (l’osso della mascella in cui affondano i denti), ha un rischio di 6,6 volte superiore di andare incontro a infarto e ictus rispetto a chi ha una bocca sana. Questa correlazione è … Continua a leggere

I ricordi

Senza passato non c’è neppure futuro, perché i ricordi e la capacità di immaginare il domani vanno a braccetto. Alcune delle persone che presentano deficit di memoria hanno subito danni all’ippocampo, l’area del cervello incaricata di smistare e immagazzinare i frammenti dei ricordi.   Queste lesioni (causate da una prolungata mancanza di ossigeno, per esempio in seguito a un infarto … Continua a leggere