Sei modi per rinnovarsi

 

 

1)      “Io sono fatta così”, “Non ci sono portata”, “Certe cose non fanno per me”. Frasi come queste funzionano come delle zavorre che impediscono la tua libertà di movimento e ogni possibilità di crescita. Le persone possiedono delle potenzialità di cui non immaginano neppure l’esistenza e l’unico modo per scoprirle consiste nel mettersi alla prova, trasformando il “non posso” in “devo”. Se vuoi prendere confidenza con il cambiamento devi sforzarti di superare i tuoi limiti.

 

2)      Il modo migliore per diventare sempre più protagonisti del cambiamento è quello di cercare di fare le cose in maniera diversa da come siamo abituati. Puoi iniziare dalle piccole cose, come la disposizione di alcuni oggetti nella tua casa, la marca del dentifricio, l’armadietto in palestra. Tanti piccoli cambiamenti non costano grande fatica, ma contribuiscono nel tempo a sviluppare una mentalità più elastica e flessibile e ci liberano dalle piccole dipendenze psicologiche che creiamo intorno a noi.

 

3)      Impara a osservare le cose da punti di vista differenti e quando osservi le cose da punti di vista diversi anche le tue azioni cambiano di conseguenza, adattandosi naturalmente alla situazione.

 

4)      “Non puoi cambiare le gomme alla macchina se la stai guidando”. Ciò vale anche per la nostra vita. Quando viviamo un momento difficile, è utile prendersi un momento tutto per noi, per riflettere sulla propria vita come se non fosse la nostra. Tutto sarà più facile.

 

5)      Festeggia ogni tua nuova scoperta, identità, meta. Fai in modo che la tua mente associ al cambiamento l’idea di piacere. Così, ogni volta che ti troverai ad affrontare una delle tante sfide lanciate dalla vita, lo farai con la gioia nel cuore e pregustando il piacere della festa.

 

6)      Hai mai conosciuto qualcuno che, lamentando eterna insoddisfazione, continua a cambiare lavoro oppure partner, ritrovandosi poi immancabilmente, dopo qualche tempo, nella stessa identica situazione negativa di partenza, che sembra ripetersi all’infinito? Queste persone pensano che cambiare lavoro o cambiare partner sia la soluzione più adeguata, quando è abbastanza evidente che se il problema permane, non è generato all’esterno, ma sono loro stesse a crearlo. L’unica vera via d’uscita è evolversi, modificare quella parte di sé che procura difficoltà, quegli schemi di pensiero e comportamento che creano, anche in situazioni diverse, risultati sempre identici.

 

Sei modi per rinnovarsiultima modifica: 2007-09-07T10:08:46+00:00da bracca82
Reposta per primo quest’articolo