Rimedi contro micosi e ferite

Tea tree

 

Ricavato dalle foglie di una pianta australiana, questorimedio fu scoperto nel 1770 dall’esploratore inglese James Cook che ne apprese le virtù osservandone l’uso fatto dagli aborigeni per la cura di ferite e infezioni. L’olio puro ha un profumo molto forte che lo rende inconfondibile ed è ritenuto in rimedio più adatto per le infezioni batteriche o fungine della cute e delle mucose.

 

È un eccellente antibatterico in caso di ascessi, herpes, verruche, calli, tagli, ferite, foruncoli e graffi di animali infetti. Ha una spiccata azione antimicotica e antiparassitaria che agisce contro la micosi delle unghie, il piede d’atleta e i parassiti degli animali. È ok come rimedio contro forfora e acne ed è un vero toccasana contro le punture d’insetto.

 

Creme, pomate e lozioni in commercio sono preparate per evitare reazioni di intolleranza di pelle e mucose. Per il fai da te, miscela l’olio essenziale con una proporzione di uno a 10: una goccia di tea tree per ogni 10 gocce di olio di mandorle dolci. Applicala sulla zona interessata 2-3 volte al giorno, per 15-20 giorni. Per la micosi delle unghie (quando si presentano nere), stendi una goccia di olio essenziale direttamente, 2 volte al giorno per un mese.

 

Il tea tree oil è ottimo per le macerazioni provocate dal piede d’atleta. Alla sera, preparati un pediluvio con 5 gocce di olio essenziale e 10 di lavanda diluite in acqua tiepida.

 

Per la forfora, diluisci 4-5 gocce di tea tree oil in uno shampoo delicato, per lavaggi frequenti. Lava normalmente i capelli, frizionando bene il cuoio capelluto.

 

Rimedi contro micosi e feriteultima modifica: 2007-08-31T09:53:17+00:00da bracca82
Reposta per primo quest’articolo