Test cinese per misurare l’energia

 

Ti senti giù, ma non sai perché? Esegui il test cinese del “caldo-freddo”: basta appoggiare brevemente le mani su alcune zone del corpo controllandone la temperatura.

 

Ogni organo secondo la medicina cinese, proietta la propria energia a livello cutaneo in aree specifiche. Il calore corrisponde a uno stato di buon scorrimento dell’energia vitale, mentre il freddo segnala un “vuoto energetico”, ossia un disturbo.

 

Senti freddo al centro del petto? Forse hai problemi al cuore, anche affettivi. Sotto la punta dello sterno: cattiva digestione; sotto le costole: problemi a cistifellea e fegato; a ombelico, mani e piedi: calo delle energie; sopra il pube: disturbi a utero e vescica; dietro la schiena all’altezza dei reni: scarsa capacità di reazione allo stress.

 

Massaggia subito la parte: l’energia arriverà anche all’organo corrispondente. Come antistress per esempio friziona ogni mattina per qualche minuto la zona dei reni. Se i problemi persistono, rivolgiti a un esperto di medicina cinese (info: www.agopuntura-fisa.it) e al tuo medico curante.

 

Hai una carie a un premolare? Può essere la spia di una gastrite. Gli odontoni sono le correlazioni “denti-organi”.

 

I problemi agli incisivi possono indicare disturbi a reni, vescica, organi sessuali. Se a soffrire sono i primi premolari, stomaco e pancreas potrebbero essere in crisi. Occhio all’intestino tenue se hai disturbi ai secondi premolari e all’intestino crasso se solo i molari a farti male. Masticare cibi duri fa bene perché stimola l’energia di tutti i meridiani.

 

Anche lo stato della tua lingua parla di te rivelando se la tua dieta è corretta. Se hai una patina giallastra significa che esageri coi grassi. Ci sono macchie bianche? Consumi troppi latticini. Un colore bluastro è spia di abuso di farmaci e dolci.

 

Test cinese per misurare l’energiaultima modifica: 2007-05-28T10:38:44+00:00da bracca82
Reposta per primo quest’articolo